home page  
         


::Contenuti: Più le diete sono folli più piacciono

Nello sforzo senza fine di perdere chili, la gente segue diete incredibili: la dieta a base di hot-dog e burro di noccioline, quella dei limoni, quella dello Zodiaco, quella del gruppo sanguigno, quella anti-tossine. Tutte rigorosamente sbagliate e dannose alla salute, ovviamente. E tutte destinate a fallire una volta che il paziente torna ad un regime alimentare normale. Il settimanale Newsweek ha dedicato un’inchiesta al folle mondo delle diete.



Amy Jamieson-Petonic lavora come portavoce dell’American Dietetic Association, e nessun lavoro potrebbe essere più adatto per lei, perché Amy è una ex obesa, e nel campo delle diete assurde è una vera esperta: “Per scendere di peso le ho provate davvero tutte: compravo le riviste specializzate, giravo su internet, mi fidavo dei consigli più pazzeschi che mi davano le amiche. Sì, magari perdevo qualche chilo, ma dopo poche settimane puntualmente li riprendevo tutti, a volte con gli interessi. Finché, quando la bilancia ha superato quota 100 kg, ho detto basta”.

Amy ha buttato nel cestino tutte le riviste, ha smesso di chiedere consigli alle amiche e ha semplicemente abolito dalla sua dieta tutti i cibi non sani, ha dimezzato le porzioni e ha cominciato a fare una leggera attività fisica. È bastato tenere duro così, e 45 kg se ne sono andati per non tornare mai più.



Ora Amy ha 38 anni, e un messaggio da dare a tutte le persone con problemi di sovrappeso e obesità: “Tutti possono farcela. Tutti. Le diete strane non servono a niente, serve il buon senso”. Walter Willett, professore di Epidemiologia e Nutrizione alla Harvard School of Public Health avverte: “Se fai qualcosa di estremo nella tua alimentazione, è facile che tu perda rapidamente peso, perché semplicemente escludi dalla dieta la maggioranza degli alimenti e quindi delle sostanze nutritive. Ma non puoi andare avanti così tutta la vita, e così appena smetti i chili torneranno”.

Nonostante i messaggi equilibrati, con l’approssimarsi della stagione balneare si moltiplicano le diete più incredibili, tutte rigorosamente inutili e poco salutari: Qualche esempio? La dieta dello Zodiaco presentata in un libro di Ellen Barrett e Barrie Dolnick assegna particolari cibi ad ogni segno zodiacale; la dieta del gruppo sanguigno del naturopata Peter D’Adamo sostiene che i cibi vanno scelti in base al gruppo sanguigno; la dieta dei limoni e dello sciroppo d’acero resa celebre dalla cantante Beyoncè...

Un capitolo a parte lo merita l’argomento ‘tossine’: “Per qualche misterioso motivo, la gente crede che il nostro corpo sia pieno di ogni tipo di tossine”, ride la dietologa Tara Gidus. “Per cui fioriscono le diete ‘disintossicanti’, che promettono di eliminare questi fantomatici veleni dal nostro organismo”. “Quello che chiamano ‘tossine’ include i normali prodotti metabolici della digestione”, spiega Alan Buchman, gastroenterologo della Northwestern University. “Poi ci sono la flora batterica e altre sostanze utili o comunque non dannose. Tutto qua”.


 


::Consigli::


::::